Sempre più facili da reperire online, conquistano ancora gli appassionati grazie all’eleganza e al fascino retrò.

Le mode cambiano, si evolvono. E puntualmente ritornano, come in un cerchio. Dai jeans a vita alta agli occhiali quadrati extralarge, la storia è piena di accessori bollati per “superati” e poi di nuovo di strettissima attualità, nel giro di qualche anno. Un po’ come sta succedendo nel mondo delle lancette con gli orologi da taschino, da sempre simbolo di eleganza.

Oggi, d’altronde, mettere le mani su vecchi modelli risalenti a prima del ventesimo secolo è facilissimo. Merito della rete, ovviamente, che permette di entrare in contatto con collezionisti e grandi rivenditori come l’americana Antique Watch Company o Pieces of Time, con sede a Londra. In questo modo, piccoli gioielli del passato che hanno ispirato gli orologi contemporanei tornano a splendere, in versione perfettamente restaurata e funzionante.

Ma a fare la gioia degli appassionati ci sono anche modelli tutt’ora in collezione come, ad esempio, il Grande Seconde di Jaquet Droz 2615 con cassa in oro dal diametro di 50 mm e quadrante in smalto Grand Feu. Il movimento meccanico a carica manuale 2615 offre le indicazioni di ore e minuti decentrati e contatore grande seconde.

Altro segnatempo dal fascino immortale è il Patek Philippe Referenza 973J con cassa non impermeabile in oro giallo da 44 mm, quadrante laccato bianco e quadrante ausiliario per i piccoli secondi, con numeri arabi. All’intero un movimento meccanico a carica manuale. Consegnato con una catena in oro giallo.


Tra le maison che hanno lanciato negli anni modelli da taschino diventati veri e propri oggetti di culto, una menzione la merita sicuramente Breguet. Uno dei grandi classici dell’azienda svizzera è il Classique Grande Complication Referenza 1907 in oro giallo 18 carati, con grande suoneria e tourbillon. Il movimento 508GS è a carica manuale nei due sensi, inciso a mano così come il quadrante argentato.

Gli amanti degli orologi più recenti possono orientarsi anche verso modelli come il Tissot Bridgeport Skeleton, intelligente nel crearsi attorno un’aura vintage nonostante la manifattura moderna. La cassa è in acciaio con dettagli in Pvd oro rosa ed è impermeabile fino a 30 metri di profondità. Al suo interno, un calibro ETA a carica manuale con riserva di 46 ore.


Omega, infine, ha scelto proprio degli orologi da taschino per festeggiare il suo compleanno numero 125, annunciando il lancio di 19 segnatempo spinti da uno storico calibro lanciato per la prima volta nel 1894 dalla neonata maison. Come volto di questo lancio è stato scelto Eddie Redmayne, perfetta incarnazione di quell’eleganza senza tempo che soltanto certe lancette hanno iscritta nel proprio dna.