Il leggendario modello, indossato sul set di Apocalypse Now, sarà battuto da Philipps il prossimo dicembre.

Come la settimana enigmistica sotto l’ombrellone o l’aperitivo in riva al mare, non c’è estate che si rispetti senza una trepidante asta di orologeria. Phillips e Bacs & Russo, dopo aver battuto nel 2017 il leggendario Daytona di Paul Newman, hanno deciso di catalizzare le attenzioni degli appassionati anche nel corso del 2019, annunciando di avere tra le mani un altro pezzo dai connotati mitologici: il Rolex GMT-Master che Marlon Brando indossò nel 1979 durante le riprese del film di culto Apocalypse Now.Nella pellicola, diretta da Francis Ford Coppola e vincitrice di tantissimi premi tra i quali due Oscar, l’attore presta voce e corpo al colonnello Walter Kurtz, un soldato disertore dell’esercito americano che ha abbandonato la sua squadra per combattere una personalissima guerra ai confini tra Vietnam e Cambogia. Sulla scena appare più volte al suo polso il Rolex GMT-Master red.1675, senza però la lunetta. Il motivo? Difficile saperlo con certezza. C’è chi dice che sia stato lo stesso Marlon Brando a rimuoverla, su richiesta precisa del regista, e chi invece sostiene che sia andata semplicemente persa tra una ripresa e l’altra.Un’ulteriore diceria vuole che la star abbia inciso con il coltello sul fondello la scritta “M. Brando” eliminando poi anche il bracciale di acciaio Oyster, sostituito da un comune cinturino. Un modello avvolto nel mistero, ricomparso nel 1995 quando Brando lo diede in dono alla figlia adottiva Petra Brando Fischer in occasione della sua laurea. Otto anni dopo il segnatempo passò poi di mano al marito della donna, Russel Fischer, che lo custodì senza conoscerne il reale valore.

Appuntamento fissato per il 10 dicembre, quando il Rolex GMT-Master sarà battuto all’asta da Phillips a New York. Una parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza a una fondazione che aiuta i bambini vittime di abusi, disagiati e trascurati. La cifra? Difficile dire in anticipo quando in alto potranno schizzare i rilanci, ma già si ipotizza che la somma finale potrebbe essere anche di sei zeri.