Jaeger-LeCoultre lancia i nuovi Polaris Mariner Memovox e Polaris Mariner Date e festeggia l’evento con un esclusivo cortometraggio.

Jaeger-LeCoultre rende omaggio alla propria tradizione di orologi da immersione presentando la serie Polaris Mariner, che aggiunge alla collezione sportiva della maison due nuovi modelli: Polaris Mariner Memovox e Polaris Mariner Date. Il Memovox è punto di riferimento per gli appassionati di immersioni da settant’anni: è datato 1959, infatti, il lancio di un movimento Memovox a carica automatica che emetteva un segnale sonoro per avvertire quando risalire in superficie. A questo modello seguì, nel 1968, il Memovox Polaris, dotato di una lunetta girevole interna e di una suoneria, nonché di un fondello a tre strati per una migliore trasmissione del suono.

Le due novità si presentano con casse da 42 mm impermeabili fono a 300 metri di profondità, che riprendono i modelli tradizionali del brand, con vetro zaffiro rialzato “glass box” e un mix di superfici spazzolate e lucide.


La corona utilizzata per impostare la lunetta interna dentellata è avvitata per evitare qualunque movimento involontario ed è provvista di una fascia di sicurezza arancione per segnalare ai sub quando non è perfettamente avvitata. Anche i quadranti della collezione Jaeger-LeCoultre Polaris Mariner rimangono fedeli all’estetica del Polaris contemporaneo, con i loro tre cerchi concentrici rifiniti in diverse texture e indici a forma di trapezio e tre numeri arabi. Il disco centrale dei quadranti presenta una finitura soleil che completa la delicata finitura grené dell’anello intermedio e la finitura opalina dell’anello esterno, che funge da lunetta girevole unidirezionale. Lancette, indici e numeri sono riempiti di SuperLumiNova per assicurare la massima leggibilità in condizioni di scarsa visibilità, come richiesto per gli orologi da immersione. Jaeger-LeCoultre si è spinto oltre, ottimizzando al massimo la sicurezza dei sub tramite l’utilizzo di colori diversi per distinguere le lancette delle ore e dei minuti.


Il Jaeger-LeCoultre Polaris Mariner Memovox rende omaggio direttamente ai primi segnatempo da immersione del brand. Anche il movimento a carica automatica, il Calibro 956, discende direttamente dai vecchi calibri automatici con suoneria. A differenza dei suoi predecessori, presenta un fondello in vetro zaffiro trasparente, che consente di poter osservare il martello in azione, mentre è rimasto invariato il suono a “campanella della scuola” della suoneria. Per accompagnare il lancio del modello subacqueo, Jaeger-LeCoultre ha realizzato il cortometraggio “In A Breath“, in collaborazione con Benedict Cumberbatch. L’attore, noto per aver interpretato Sherlock Holmes nella serie televisiva Sherlock e Dottor Strange nei film di supereroi Marvel, è da tempo amico della maison e nel video traccia dei paralleli tra la meditazione, che pratica da tempo, e l’immersione, concentrandosi sull’impatto che entrambe le discipline hanno sul nostro modo di percepire il tempo.


L’altro nuovo arrivato è il Polaris Mariner Date, che offre le classiche funzioni di un orologio da immersione con ore, minuti, indicazione continua dell’ora (lancetta dei secondi), lunetta interna unidirezionale e, in più, un datario a scatto istantaneo. La configurazione a doppia corona è tipica delle casse degli orologi da immersione modello Super Compressor, con la corona superiore che aziona la lunetta interna e quella inferiore adibita alla regolazione dell’ora e della data. Il Calibro 899 è stato aggiornato e conta ora una riserva di carica di 70 ore.