La maison italiana lancia tre nuovi orologi-gioielli della collezione Serpenti, tutti arricchiti dalla preziosa pietra.

Tre nuovi orologi-gioielli della collezione Serpenti, per rimarcare il proprio Dna da sempre legato alla combinazione di colori unici e gemme preziose. Bulgari sceglie l’ametista viola come protagonista della Collezione capsule Serpenti Amethyst.

Modellata con tagli distintivi e combinata con oro e diamanti, la maison italiana punta così su questa pietra venerata dagli egizi come simbolo di potere, usata nell’antica Roma per adornare scettri e anelli reali e associata,  nel corso dei secoli, alla fiducia, all’intuizione e alla spiritualità.

 


I tre orologi lanciati dall’azienda con sede a Roma rappresentano altrettante diverse interpretazioni della femminilità, avvicinati al serpente come immagine di creatività e rinnovamento. Serpenti Misteriosi, il primo del trio (in alto), offre un’inedita versione del modello lanciato per la prima volta nel 2016 e caratterizzato dal bracciale rigido. Ametiste taglio baguette ricordano le scaglie del rettile, mentre altre tagliate a goccia disegnano i suoi occhi. La cassa scheletrata da 36 mm in oro rosa è incastonata con ametiste e diamanti taglio brillante mentre il quadrante è in madreperla bianca con lancette viola. Il movimento al quarzo personalizzato è decorato con logo Bulgari.

Il bracciale avvolgente e la cassa da 26 mm in oro rosa a forma di testa di serpente di Serpenti Scaglie (sopra) , vengono qui impreziosite da un’incastonatura che combina diamanti e 126 ametiste, per un peso totale di 6.65 carati e abbiate a un quadrante in madreperla con lancette viola. Il modello è impermeabile fino a 30 metri di profondità.

Infine l’orologio Serpenti Incantanti (sotto), introdotto per la prima volta nel 2016, si ripresenta con cassa in oro rosa da 37 mm incastonata con diamanti e con 33 ametiste per un peso totale di 2.45 carati. Viola anche le lancette e il bracciale in alligatore con fibbia ad ardiglione in oro rosa 18 carati incastonata con diamanti taglio brillante.