Omega lancia tre nuovi modelli della collezione Trésor, tutti caratterizzati dall’utilizzo dell’oro Moonshine a 18 carati.

Tre orologi in oro Moonshine a 18 carati per celebrare al meglio la donna contemporanea, amante dello stile e della semplicità. Omega arricchisce la collezione Trésor con un trio di segnatempo caratterizzato dall’uso di una lega cara alla maison, presentata nel 2019 e oggi di nuovo protagonista: le sue tonalità, ispirate al chiaro della luna in un cielo blu scuro di notte, offrono una colorazione più luminosa rispetto al tradizionale oro giallo 18 carati, oltre che una resistenza maggiore allo sbiadimento cromatico e della lucentezza nel tempo.
Cassa da 36 mm di diametro, gli orologi della collezione Trésor di Omega sono segnati da un’altra novità, l’aggiunta di bracciali a maglia creati con un motivo simile alla seta. Si tratta di una prima volta assoluta per gli orologi della serie, che adottano così uno stile ancora più classico. Ad accompagnarli, una garanzia di 5 anni. Tre, come accennato, le declinazioni disponibili: un orologio con quadrante in oro Moonshine 18 carati caratterizzato da un motivo effetto seta in rilievo e dai numeri romani, un modello con quadrante bianco con numeri romani in rilievo in oro Moonshine 18 carati e un orologio con quadrante in oro bianco 18 carati rodiato, con 768 diamanti incastonati a neve, a taglio singolo.
Come sempre, ogni Trésor è accompagnato da 38 diamanti a taglio pieno che si incuneano lungo i lati della cassa, oltre a un ulteriore diamante sempre a taglio pieno incastonato sulla corona, incisa con un fiore OMEGA riempito di ceramica rossa liquida. Il fondello lucido a specchio è impreziosito da un motivo metallizzato unico, che cela il calibro Omega 4061 al quarzo.

I nuovi Trésor sono in vendita a 24.400 euro o 37.700 euro per la versione con quadrante full pavé.