La nuova linea della maison è pensata per un uomo dinamico ed elegante e nasce dalla collaborazione con il designer Dino Modolo.

Una nuova linea pensata per un uomo moderno, alla ricerca di un orologio dal look sportivo ma allo stesso tempo elegante da indossare in ogni occasione. Nasce così il Tonda GT di Parmigiani, che arriva dopo il successo del primo orologio con calendario Hijri, del Tonda 1950 Double Rainbow e del Toric Tourbillon Slate. Un modello disponibile in tre diversi design, con la forma della cassa (in acciaio inossidabile lucidato e satinato o in oro rosa) ispirata a un illustre antenato: quel Tonda Chronor che aveva ricevuto il premio come orologio cronografo top al Gran Prix d’Horologerie di Ginevra nel 2017.

Per la prima volta nella sua storia, Parmigiani Fleurier ha collaborato con un designer esterno, Dino Modolo. Un incontro che ha portato alla reinterpretazione dei codici di progettazione, con la creazione di una cassa con alette riviste e un bracciale ergonomico integrato per aumentare il comfort. La lunetta scanalata ricorda un’altra collezione della maison, la Toric, mentre i quadranti sono finiti con il tradizionale “clou triangolare” guillochè. Tutti gli orologi sono disponibili con un bracciale lucido e satinato o con un cinturino in caucciù con un motivo che ricorda la finitura sul quadrante.


Tre, come detto, le diverse declinazioni. Il Tondagrafph GT è dotato di un calibro automatico PF043 e possiede due delle più utili complicazioni dell’orologeria: calendario annuale e cronografo. Il quadrante sfoggia invece lancette a delta con rivestimento luminescente nero che indica ore e minuti, piccoli secondi, con due quadranti uno per il cronografo e uno per la grande data posizionata alle ore 12. Per attirare l’attenzione sul calendario annuale, la data e il mese sono in un colore arancio acceso. Resistente fino a 100 metri di profondità, il modello è prodotto in edizione limitata a 200 esemplari. Un orologio al quale Parmigiani Fleurier aggiunge Tonda GT, dotato di un movimento automatico PF044 con riserva di carica di 45 ore. Due, in questo caso, le varianti disponibili: in oro rosa 18 carati, piacevolmente abbinato a un cinturino sportivo in caucciù blu in sintonia con il quadrante, e un  in acciaio si trasforma facilmente in un orologio più sportivo quando è abbinato a un cinturino in caucciù nero. Entrambi gli orologi (150 pezzi il primo in oro rosa e 250 pezzi quello in acciaio) sono adatti a tutte le ore della giornata.