Una collezione in 15 diversi esemplari, tutti dalla forma quadrata e dall’alta tecnologia. Rado presenta la linea True Square, caratterizzata dalla ceramica hi-tech della maison nelle colorazioni bianco, nero e plasma. Una scelta che si inserisce alla perfezione nel solco tracciato dal brand svizzero nel 1990, quando fu presentato per la prima volta il Ceramica. Un modello subito baciato dal successo e che torna protagonista a trent’anni di distanza grazie alla cassa monoblocco realizzata attraverso la tecnica di stampaggio a iniezione, pensata per resistere alle prove del tempo e farsi apprezzare anche dalle nuove generazioni.
Nota anche come “Master of Materials” a sottolineare il timbro visionario dei propri progetti, Rado negli anni si è imposta all’attenzione degli appassionati di lancette di tutto il mondo facendo ricorso a materiali come la ceramica hi-tech, la ceramica hi-tech ultraleggera, la ceramica hi-tech colorata e il Ceramos nelle collezioni di design. Una tradizione che prosegue oggi nei nuovi orologi True Square, all’interno dei quali batte un movimento automatico con riserva di carica di 80 ore e finestrella della data posizionata a ore 3 (per le varianti con cassa da 38×44,2 mm) o al quarzo (per quelle più piccole, da 29×34,3 mm).
Tra le alternative offerte da Rado all’interno della collezione, le varianti scheletrate Open Heart permettono di avere una visione completa del calibro custodito all’interno dell’orologio. Tre, anche in questo caso, le alternative cromatiche: nero lucido, l’innovativo plasma e bianco, quest’ultima caratterizzata dalla presenza di 12 diamanti agli indici. Tutti gli orologi della serie sono impermeabili fino a 50 metri di profondità e sono accompagnati da bracciale in ceramica hi-tech lucida del colore scelto, con fibbia in titanio a tripla piega.