Preview di Baselworld, il BR03-92 Bi-Compass, ennesimo omaggio della maison al mondo dell’aviazione, ispirato alla strumentazione di volo.

Un’intuizione particolarmente felice e una serie di orologi, nata nel 2005, divenuta immediatamente riconoscibile agli occhi degli appassionati. Parliamo della linea Instruments, frutto della voglia di stupire di Bell & Ross che, per l’occasione, aveva “trasformato” il pannello di controllo di un aereo in segnatempo. Una strada fortemente identitaria che caratterizza anche molte delle creazioni successive della maison, come testimonia l’anticipazione delle novità di Baselworld: il BR03-92 BI-COMPASS.Costruito su due livelli, il quadrante condivide la sua parte centrale con la zona esterna grazie a un piccolo gradino dotato di minuteria circolare. Per migliorare la leggibilità delle informazioni, i minuti in beige sono all’esterno mentre le ore in verde sono indicate sul quadrante centrale. All’interno della cassa da 42 mm, protetta da vetro zaffiro trattato antiriflesso, è custodito il movimento BR-CAL.302 a carica automatica con funzioni di ore, minuti, secondi e data. L’orologio è impermeabile fino a 100 metri di profondità.La passione per il volo di Bell & Ross è evidente, oltre che nel design del modello, nella scelta dei colori: il bianco sporco delle lancette e dei numeri sul quadrante richiama i principi di leggibilità degli strumenti professionali, sopratutto quelli della Us Navy, mentre il verde del sistema Munsell indica le ore ed è rivestito in Superluminova per fornire con chiarezza le sue indicazioni anche di notte. Il nero opaco della finitura in ceramica della cassa da 42 mm è invece tipico del quadro strumenti di un aereo.

Ad accompagnare il BR03-92 Bi-Compass è un cinturino in caucciù e tela sintetica ultraresistente.