Monitoraggio del sonno, rilevamento del lavaggio delle mani, nuovi tipi di allenamenti tra cui la danza, e una nuova funzione per la salute dell’udito tra le novità introdotte.

Lo smartwatch più evoluto al mondo, con strumenti di personalizzazione all’avanguardia e nuovi app per gestire il proprio allenamento e la salute, è oggi realtà grazie al WatchOS 7 presentato da Apple, caratterizzato dalla presenza di quadranti da condividere e tante opzioni inedite. Tra queste, quelle di monitoraggio del sonno, rilevamento del lavaggio delle mani, verifica dei progressi nel mondo della danza e uno strumento per il controllo dell’udito. A questo si aggiunge, con particolare attenzione al rispetto della privacy, l’app Mappe arricchita da indicazioni stradali per chi si sposta in bicicletta e l’abilità migliorata di Siri nel tradurre le parole di varie lingue.Centrali nel nuovo WatchOS 7 di Apple sono, come detto, i quadranti, che offrono in maniera intuitiva informazioni e possibilità di personalizzazione. Il nuovo modello offre un’ampissima serie di combinazioni possibili, basate sulle attività svolte durante la giornata e sul proprio stile di vita. In questo modo è possibile soddisfare le esigenze tanto degli appassionati di surf quanto delle coppie che hanno appena avuto un bambino. Più immediato anche l’accesso alle app preferite. Tra le novità, il Chronograph Pro include un tachimetro per calcolare la velocità in base al tempo impiegato per percorrere una distanza prestabilita, il quadrante Foto offre filtri colore, mentre Extra Large ha ora un’opzione per aggiungere una complicazione dettagliata.


Ogni app può mostrare più complicazioni su un unico quadrante: Glow Baby, ad esempio, è in grado di aiutare i neo-genitori monitorando l’allattamento artificiale e al seno, le statistiche delle poppate e le ore di sonno. Patrol, invece, viene incontro agli amanti del mare con dettagli sulle maree, la velocità del vento e la temperature dell’acqua nelle spiagge preferite dai surfisti. 

Per aiutare gli utenti a svegliarsi per tempo, Apple Watch offre una sveglia aptica silenziosa o dei suoni gentili, mentre la schermata del risveglio mostra il livello della batteria. In un’epoca in cui l’attenzione all’igiene non è mai troppa, i sensori di movimento rivelano il suono e i gesti del lavaggio delle mani, invitando a continuare se gli si è dedicato troppo tempo.Rinforzata l’app Allenamento con quattro nuovi tipi di workout (Core Training, Dance, Functional Strength Training e Cooldown) e particolare attenzione al volume dei contenuti multimediali ascoltati, per evitare che suoni troppo forti possano indebolire nel tempo l’orecchio. Spazio, infine, agli sviluppatori, che potranno creare complicazioni grafiche con SwiftUI. La versione beta di watchOS 7 è disponibile su developer.apple.com per gli sviluppatori iscritti all’Apple Developer Program. Dal mese di luglio, invece, gli utenti watchOS potranno accedere a una beta pubblica su beta.apple.com in attesa del lancio ufficiale, previsto per l’autunno 2020.