Il nuovo [Re]master01 presentato dalla maison è un omaggio a un raro cronografo storico, il 1533, risalente addirittura al 1943. 

Un orologio per celebrare un passato glorioso, rimarcando la forza e l’eleganza che da sempre caratterizzano gli orologi Audemars Piguet e puntando ancora una volta su elementi come la creatività nella forma della cassa e nel design del quadrante. Nasce così il nuovo [Re]master01 in edizione limitata, ispirato a un raro cronografo da polso della maison, il 1533, risalente al lontano 1943. Un rimando evidente nella cassa tonda a due tonalità con anse a forma di goccia in acciaio, messe in risalto da una lunetta estremamente sottile e dai pulsanti smussati in oro rosa 18 carati.
La cassa del [Re]master01 Audemars Piguet Cronografo Automatico è in due tonalità, impreziosita da un quadrante satinato oro con indicatori dell’ora trasferiti di colore nero, lancette dell’ora, dei minuti e dei secondi in oro rosa, lancette del cronografo e scala del tachimetro trasferita di colore blu. Il diametro (40 mm) è leggermente più ampio del suo antenato per garantire una leggibilità migliore, in linea con gli standard contemporanei dell’orologeria. In questo senso sono stati rivisti anche i contatori, mantenendo però l’indicazione dei 4/5 dell’orologio originale sopra il rilevatore dei 15 minuti all’interno del contatore dei 30 minuti a ore 9, per permettere di registrare fino a 45 minuti. Una funzione che fu richiesta da un membro di una delle due famiglie fondatrici (giunte oggi alla terza generazione), Jacques-Louis Audemars (1910 – 2003), che da grande appassionato di calcio voleva poter indicare la prima frazione di gioco del suo sport preferito.
A spingere il segnatempo è invece un meccanismo di cronografo automatico di ultima generazione della Manifattura: un cronografo integrato con ruota a colonne e funzione flyback. A differenza del suo antenato, il nuovo modello della maison ha inoltre un fondello in vetro zaffiro antiriflesso che rivela la bellezza del calibro e l’apposita massa oscillante in oro rosa 22 carati abbinata alla lunetta, satinata e decorata con la tecnica “Clous de Paris“. Sul quadrante, come da tradizione, la firma “Audemars Piguet  & Co Genève“.

A completare il [Re]master01 Audemars Piguet Cronografo Automatico, del quale sono stati realizzati soltanto 500 esemplari, è un cinturino in pelle di vitello cucito a mano color marrone chiaro (ma è fornito anche un cinturino aggiuntivo in alligatore, che funge da preziosa alternativa).