Felix Auger Aliassime, Alex de Minaur e Frances Tiafoe rinforzano il team della maison di orologeria svizzera.

Cosa hanno in comune Felix Auger Aliassime, Alex de Minaur e Frances Tiafoe? L’essere tre dei più grandi talenti del tennis mondiale, certo. Ma anche, da oggi, l’appartenenza allo stesso team, quello delle lancette TAG Heuer, una squadra che conta già la presenza del brand ambassador Denis Shapovalov. Quattro moschettieri, tutti giovanissimi, scelti per la nuova campagna della maison, che non a caso ha fatto proprie le parole d’ordine “energia” e “innovazione”.

La scelta non poteva così che ricadere sugli altri nascenti del tennis. Denis Shapovalov, canadese di 20 anni, si era unito a TAG Heuer nel 2017, anno in cui si era tolto la soddisfazione di battere un certo Rafael Nadal ai Montreal Masters. Al suo fianco ci sono ora il coetaneo australiano Alex de Minaur, il più giovane sportivo a giocare due semifinali consecutive ATP dal 2005 a oggi, il 19 enne canadese Felix Auger Aliassime (uno capace di portarsi a casa il primo ATP Tour al Torneo 2018 e balzare dalla 107 esima alla 21 esima posizione del ranking in soli 6 mesi) e Frances Tiafoe, 21 anni e già la fama di “quarto miglior tennista d’America”.Al polso delle quattro stelle del futuro il modello Aquaracer della maison, che li assisterà nelle prossime sfide. TAG Heur non si concentra però solo su giovani promettenti le cui carriere sono soltanto agli inizi: il marchio orologiero svizzero ha anche stretto una partnership con la Federazione Italiana Tennis per essere Official Watch Provider e Official Timekeeper delle Next Gen ATP Finals, l’evento di chiusura della stagione che porta in scena le future star dell’ATP World Tour.